Esteri

Bambina di 3 anni ha un tumore al cervello e i medici non se ne accorgono: lo scopre la madre.

Kay Parsons, una mamma inglese residente nella città di Somerset ha notato che la figlia di 3 anni, Ryleigh, inclinava spesso la testa verso destra, così ha iniziato a preoccuparsi e a far vedere la figlia da specialisti. Inizialmente i medici credevano che la piccola inclinasse la testa a causa di una postura sbagliata durante il sonno.

Ryleigh però ha anche iniziato ad avere le vertigini una volta al giorno e a camminare in modo poco stabile, barcollando. Così la mamma ha iniziato a filmare la figlia ogni giorno, per mostrare agli specialisti che la figlia giocava per ore con la testa appoggiata alla spalla destra. Così anche i medici si sono accorti che, effettivamente, c’era qualcosa che non andava.

Lo scorso giugno, dopo esami approfonditi, si è scoperto che la piccola aveva un tumore aggressivo al cervello al terzo stadio. Dopo 13 operazioni e la chemioterpia Ryleigh è tornata a sorridere e la sua mamma spera che si riprenda completamente. “Non ci sono parole per descrivere cosa voglia dire quando ti dicono che tua figlia ha un tumore al cervello”.

Il tumore della piccola, inoltre, era particolarmente difficile da rimuovere. “La sua prima operazione è durata 20 ore anche se ci avevano detto che sarebbe durata 12″. Dopo l’ultima chemio in Maggio Ryleigh ha trascorso a casa, con la sua famiglia, il compleanno. La bimba ha anche un fratello maggiore di 5 anni, Dominic, con cui va molto d’accordo. Purtroppo la piccina non è ancora completamente libera dal cancro.