Gossip

Denti da coniglio e cosce allampanate: i suoi compagni di classe non ci hanno pensato due volte e l’hanno nominata all’unanimità “la più brutta della classe”. Probabilmente oggi sono amaramente pentiti.

Oggi sono tra le donne più belle e desiderate del mondo, eppure anche loro hanno avuto problemi di cuore e adolescenze burrascose, tra ragazzi che non le guardavano e prese in giro delle compagne di classe.

Loading...

Cose impensabili a vederle oggi, con milioni di follower e fan pronti a fare di tutto per trascorrere anche solo un millesimo di secondo con loro, ma l’adolescenza è una brutta bestia per tutti – e c’è da dire che loro si sono rimesse in pari col mondo alla grande. Ecco come le modelle più famose ricordano il periodo della scuola e le loro prime cotte per i ragazzi.

Gisele Bündchen

Incredibile a dirsi, la top model più pagata al mondo, che ha fatto perdere la testa a Leonardo Di Caprio e Tom Brady, ha subito atti di bullismo, come ha raccontato al New York Times: «Ero altissima già a 14 anni, ma non era divertente. Tutti si prendevano gioco di me».

Era soprannominata «Olivia», come la moglie di braccio di ferro, o «Giraffa», come hanno raccontato alcuni suoi compagni di classe, che tra le altre cose hanno anche confessato di aver fatto una scommessa per chi avrebbe avuto il coraggio di baciare il «brutto anatroccolo».