Cronaca

Prima l’ha decapitata, poi… Un delitto talmente feroce da non sembrare vero. La vittima aveva solo 29 anni ed era una giovane imprenditrice amata da tutti. Una ferocia scatenata dal più assurdo dei motivi

È una di quelle storie che mai avrei voluto raccontare, un delitto tremendo. Vittima della furia del suo ex fidanzato è stata una giovane imprenditrice di Odessa, in Ucraina. La ragazza, Anna Ergieva, non aveva ancora compiuto trent’anni.

Loading...

L’uomo, come riporta il Daily Mail, dopo l’ennesima violenta lite, ha dapprima sparato alla donna e poi le avrebbe staccato di netto la testa con un grosso coltello. A far accaponare la pelle è anche il futile motivo del gesto: a quanto pare, infatti, la furia omicida dell’uomo si sarebbe scatenata perché lei non voleva fare sesso con lui. Il corpo senza vita della donna è stato trovato in una pozza di sangue dai suoi genitori, accorsi a casa sua perché preoccupati in quanto la figlia non rispondeva al telefono. La testa della povera ragazza, invece, non è stata ritrovata in casa ma in un giardino di una casa poco distante all’interno di una borsa.

L’ex fidanzato di Anna, interrogato, in un primo momento ha negato le sue responsabilità ma alla fine ha dovuto ammettere di aver ucciso la ragazza. Da quanto è emerso dalle indagini, i due avevano iniziato la serata scrivendosi in chat, poi l’uomo ha deciso di andare da lei. Però ha subito capito che Anna non aveva nessuna intenzione di stare con lui, ecco che allora la folle rabbia omicida è scattata. Prima di essere arrestato l’uomo ha anche aggredito alcuni poliziotti ed inscenato un malore.

I genitori della povera vittima sono distrutti, il papà, sconvolto, ha descritto la scena del delitto alle televioni locali. “Era sdraiata sul pavimento senza testa, la stanza era piena di sangue, non solo a terra ma anche sui muri e sul televisore”, ha spiegato l’uomo.

Inoltre ha raccontato di aver cercato invano la testa in casa ma senza successo. Tanti i messaggi sui social da parte di amici e conoscenti in ricordo di una ragazza da tutti definita allegra e solare, molto coinvolta nel suo lavoro ma sempre disponibile.

Per l’ex fidanzato si sono dunque aperte le porte del carcere dove pare abbia già tentato il suicidio, per lui si attende una condanna durissima.

POTREBBE INTERESSARTI