Esteri

Ho sbattuto la testa per terra: “Da quel giorno mi sono pesantemente ammalata”. La sua malattia non è come tutte le altre, bensì è davvero particolare, quasi da restare senza parole.

Una donna il 15 ottobre 2014 dopo aver sbattuto la testa in una caduta ha subito un taglio netto delle sue capacità di memoria. Si tratta di Nikki Pegram, 28 anni, di Wellingborough, nel Northamptonshire, che ha subito una perdita di memoria da un giorno all’altro. Lavorava come manager di un pub e conduceva una vita molto tranquilla.

La signora Pegram, dopo la caduta, ha sviluppato un’amnesia anterograda, il che significa che non può creare nuovi ricordi e crede che ogni giorno sia il giorno del suo appuntamento in ospedale. Prende appunti e legge il diario ogni mattina per provare a superare la giornata. Il suo compagno Chris Johnston ha detto: “Vive la sua vita giorno per giorno – non sa cosa ha fatto ieri, la settimana scorsa, il mese scorso.

Prima dell’incidente, la donna aveva altri problemi di salute e percepiva una piccola pensione dovuto a tutto questo. La somma che la donna riceveva era di appena 200 sterline, ma dopo la caduta non riusciva ad andare avanti, perchè le spese da sostenere erano diventate piuttosto alte. Ha dovuto passare diverse visite, prima che l’azienda sanitaria, le potesse riconoscere la sua infermità.

Infatti dopo diversi appelli la corte dichiarò che, in seguito alla caduta, Nikki Pegram era affetta da una forte dipendenza di sæsso e tutto questo l portava a dei vuoti di memoria, tanto da non ricordare nulla di ciò che fosse successo il giorno prima. La sua pensione fu aumentata e ad oggi la donna è costretta a rivolgersi continuamente a dei centri specializzati per cercare di risolvere il suo problema.