News

Nadia Toffa, racconta in un’intervista la drammatica verità sul suo cancro. Il gelo assoluto nello studio!

Ospite di Silvia Toffanin a “Verissimo”, Nadia Toffa si è confessata a cuore aperto e ha parlato della sua malattia. Un intervento accolto dallo studio in un silenzio carico di tensione e commozione, mentre la Toffa ripercorreva le tappe percorse di questi ultimi mesi.

Ad esempio quando ha raccontato di aver scoperto di non essere guarita del tutto. Dopo il ricovero d’urgenza lo scorso dicembre, i trattamenti e l’operazione, “a marzo mi hanno rioperato perché c’era la recidiva”, ha raccontato Nadia Toffa. In quel momento “ero da sola”, ha ricordato, per quello che doveva essere solo un controllo. Dopo la notizia, Toffa ha chiamato ha pianto e poi ha chiamato un suo amico che le ha ridato nuova forza.

Nadia Toffa ha parlato poi del suo rapporto con la madre. “Sono sempre stata molto indipendente”, ha ricordato. Eppure, con la malattia, le due si sono ritrovate molto unite. Un aneddoto in particolare ha commosso il pubblico: quando Nadia chiese alla madre di andarle a prendere delle medicine, “lei mi disse: ‘Finalmente posso darti una mano’”.

Nadia Toffa dopo le critiche: “Il cancro non è un dono”

Quanto alle critiche ricevute, ecco la replica: “Ho le spalle larghe”, ma il pensiero va anche alle tante vittime di odio sociale che, a differenza sua, non possono difendersi. Il cancro “non è un regalo”, ha ribadito, per rispondere a chi l’aveva attaccata per alcune frasi delle scorse settimane.

Sono stati “mesi di dolore”, ha ricordato. “Sono passata dal chiedermi: ‘Perché proprio a me?’ a ‘Perché non a me?”. “Il Signore non è cattivo, non voule vederci soffrire. Ci mette alla prova. E se ce l’ho fatta io, può farcela chiunque”.