Spettacolo

“Non arrivo a fine mese”. Il cantante lo ammette davanti a Barbara D’Urso. Nello studio il gelo più assoluto.

La vita agiata di Nick Luciani, l’ex solista dei Cugini di Campagna, oramai è soltanto un ricordo che il cantante non ricorda più neanche con affetto. Ha svelato il suo dramma ai microfoni di Domenica Live, con dichiarazioni che hanno spiazzato il pubblico che lo seguiva e che non avrebbe mai pensato di vederlo ridotto in determinate condizioni.

Loading...

“La vita agiata di un tempo è solo un ricordo. È come se ogni giorno mi trovassi ad affrontare una strada in salita, visto che in questi ultimi anni ho lavorato poco. lo, mia moglie Vanessa e mia figlia Karen abbiamo dovuto rivedere il nostro stile di vita. Un tempo potevo concedermi vetture di lusso e spesso giravo con l’autista.

Loading...

Oggi, invece, ho dovuto riscoprire i mezzi pubblici e mi muovo perlopiù in autobus, in treno oppure in bicicletta. Mi do da fare e mi occupo io della spesa. Adesso vado al mercato o nei discount, dove riesco a trovare cibo a un prezzo molto più accessibile. E sono diventato un uomo di casa“.

“Un tempo mi cocedevo vetture di lusso e spesso giravo con l’ autista. Oggi, invece, ho dovuto riscoprire i mezzi pubblici e mi muovo maggiormente in autobus, in treno oppure in bici. Mi do da fare e mi occupo della spesa per casa. Adesso frequento il mercato o i discount, dove riesco a trovare cibo a un prezzo molto più accessibile. E sono diventato un uomo di casa”. Uno sfogo che ha colpito molto il pubblico e che si è unito alla lista degli ex artisti di successo che si ritrovano in rovina.