Cronaca

Non gli cambiano il pannolino per settimane. Gli inquirenti lo ritrovano in questo stato.

Feci e urina del piccolo hanno causato una tremenda irritazione cutanea e un’infezione talmente grave da causare la morte del bambino. L’allarme è stato lanciato da alcuni amici della coppia di “genitori”, che hanno notato il bambino, denutrito e in grave stato di disidratazione, mentre era circondato da vermi. Portato con urgenza in ospedale, i medici hanno tentato l’impossibile per salvarlo. strong>(Continua a leggere dopo la foto)

Ma è stato tutto inutile. L’infezione era troppo grave. La tragedia è il frutto di una situazione familiare molto complessa, su cui indagano gli agenti della polizia. Dalle prime informazioni, sembra che padre e madre fossero tossicodipendenti. strong>(Continua a leggere dopo la foto)

Gli amici della coppia che hanno notato per primi i vermi sapevano infatti che avessero solo una figlia, che tra l’altro viveva insieme ai genitori ed era ben curata. Alcuni non sapevano neanche che avessero avuto un altro figlio. Adesso i genitori rischiano fino a 20 anni di carcere. Ma sembra sempre troppo poco per quello che hanno fatto patire al bambino. (Continua a leggere dopo la foto)