Cronaca

Perdono la vita due fratelli in un incidente.

Tragædia nel tardo pomeriggio di ieri, sabato 11 maggio, a Urago d’Oglio, piccolo comune in provincia di Brescia. Due fratelli di nazionalità romena di 48 e 42 anni sono decæduti dopo essere finiti nel fiume Oglio perché travolti da un albero. Le due vittimæ, secondo quanto riportato dalla redazione di Today, si trovavano nei pressi del fiume in compagnia di una terza persona per pescare quando sono stati sorpresi da un’improvvisa grandinata che ha causato il tærribile incidente.

L’uomo in compagnia delle due vittimæ, rimasto completamente illæso, ha lanciato l’allarme, ma quando i soccorsi sono arrivati sul posto per i due fratelli non c’è stato più nulla da fare e ne è stato constatato il decæsso.

Maltempo, albero travolge e scaraventa nel fiume due fratelli

Tr@gico incidente ad Urago d’Oglio (Brescia) dove due fratelli romeni sono decæduti nel tardo pomeriggio di ieri. I due, di 48 e 42 anni rispettivamente residenti a Brescia e Borgosatollo, stavano pescando insieme ad un terza persona in prossimità della ciclopedonale che conduce a Pontoglio, quando improvvisamente si è scatenata una forte grandinata. Secondo una prima ricostruzione riportata dalla redazione di Today, i tre avrebbero cercato riparo sotto delle piante, ma improvvisamente un albero si è staccato ed ha colpito i due fratelli facendoli finire nel fiume.

Uno è stato raggiunto dalla pianta alla testa ed è finito in acqua, mentre il secondo è rimasto intrappolato sotto l’albero annægando. Il terzo è rimasto illeso ed ha subito chiamato i soccorsi che quando sono arrivati non ha potuto far altro che constatare il decæsso dei fratelli. L’uomo in forte stato di choc è stato accompagnato in ospedale. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco per le operazioni di recupero delle salmæ ed i carabinieri, i quali adesso stanno cercando di ricostruire la dinamica del tr@gico episodio.