Spettacolo

Sabrina, “Vita da Strega”: un ricordo bellissimo per molti. Ma che fine avrà fatto La teenager a cui tutti eravamo affezionati? Eccola oggi a 42 anni

Per quanto la vita di Sabrina potesse sembrare eccezionale, tra magie, prove da superare ed incantesimi spesso andati a finire non nel modo sperato, sotto molti altri aspetti, la streghetta incarnava le problematiche e le gioie di qualunque adolescente! (Continua a leggere dopo la foto)

Tra amici, amori e a volte qualche inconveniente, Sabrina, insomma, è riuscita ad entrare nel cuore di tutti noi! Cosa fa adesso Melissa Joan Hart, volto di Sabrina? (Continua a leggere dopo la foto)

Di sicuro Melissa non è rimasta con le mani in mano e, forte dell’esperienza da regista in Sabrina – Vita da strega (di cui era produttrice e di cui ha diretto diversi episodi), nel 2005 ha diretto il suo primo lungometraggio, Mute. Inoltre, ha partecipato a film come Il mio finto fidanzato e, nel 2010, diventa la protagonista della serie televisiva Melissa & Joey! (Continua a leggere dopo la foto)

lo ammetto, sogno di poter mettere le mie mani, e soprattutto i miei pennelli sulle sue sopracciglia!! Sono purtroppo rimaste a 20 anni fa! :-O

(Continua a leggere dopo la foto)

Sabrina Spellman, com’è noto, tornerà sul piccolo schermo con Le Terrificanti Avventure di Sabrina, serie ambientata nell’universo di Riverdale. Uno show, chiaramente, del tutto diverso da Sabrina – Vita da Strega, che in passato ha visto protagonista Melissa Joan Hart. (Continua a leggere dopo la foto)

Proprio l’attrice della vecchia serie, in una delle sue ultime interviste, ha avuto modo di raccontare la sua reazione alla notizia della messa in cantiere di un reboot concepito, a sua volta, come spin-off di una serie già in onda: (Continua a leggere dopo la foto)

Sono del tutto indifferente all’idea del reboot. Credo comunque che lo stiano facendo in maniera abbastanza sensata, ovvero in maniera completamente diversa e senza proporre al pubblico qualcosa che si è già visto. Se facessero lo stesso show di prima, si darebbero un po’ la zappa sui piedi. Ma credo che le modalità che hanno scelto siano le più sensate nell’ambito del “rifare” qualcosa.

(Continua a leggere dopo la foto)