Notizie Curiose

Segni zodiacali: qual è il più buono e quale il più malvagio?

Vi siete mai chiesti quali siano i segni più buoni dello zodiaco e quali quelli con i tratti più malvagi? Ecco la classifica!

Al primo posto tra i segni più gentili troviamo l’Acquario, che ha la fama di essere il “buono” per eccellenza. A volte anche troppo: può bastare fare un po’ la vittima per farli intraprendere crociate assurde.

Al secondo posto tra i buoni troviamo la Vergine, un segno eccezionalmente gentile e rispettoso nonché permaloso quando si tratta di dover curiosare nella sua privacy.

Sull’ultimo gradino del podio dei buoni si piazza la Bilancia, un segno un po’ meno tollerante rispetto ad Acquario e Vergine ma che ama sentire di essere sempre nel giusto, ragion per cui raramente si troverà a fare torti consapevolmente.

Poco più sotto arrivamo a scoprire il Sagittario, non certo un buono per antonomasia ma anch’egli molto legato agli ideali di giustizia e lealtà. Il Sagittario si posiziona bene in questa classifica perché di norma non porta rancore ed è incline al perdono, ma l’altro lato della medaglia è che quando è arrabbiato diventa una furia. La classica persona che esplode per 10 minuti e poi è come se non fosse successo nulla.

Scendendo ancora verso i tratti più oscuri arriviamo a trovare il Toro, un segno tipicamente burbero ed ostinato, al quale di norma è molto difficile riuscire a far cambiare idea. Chi è del Toro di norma non è che sia particolarmente buono, ma non è nemmeno cattivo: molto dipende da come gli gira.

Poco più sotto si piazza l’Ariete, anch’esso un segno zodiacale comunemente noto per la sua grande testardaggine. Rispetto al Toro, che se la fa passare molto più in fretta, l’Ariete può essere più vendicativo.

Alla settima posizione di questa classifica, nonché all’inizio della seconda metà che comprende i segni più malvagi, troviamo il Leone. Qualcuno forse si chiederà il motivo di questo piazzamento così basso, essendo di solito il Leone un segno orgoglioso ma fondamentalmente onesto ed intollerante nei confronti delle ingiustizie. Ebbene, avete mai provato a farlo incazzare? Il Leone può essere buono e gentile, ma ha anche molti tratti oscuri che non sono piacevoli da scoprire per chi finisce sulla sua blacklist.

Appena sotto si assestano i Gemelli, molto simili al Leone per quel che riguarda il dualismo tra bene e male, ma rispetto a segno visto in precedenza – che diventa davvero pericoloso solo quando provocato – i Gemelli hanno una natura mutevole e possono sia essere straordinariamente amichevoli, che finire per fare del male solo per il proprio tornaconto.

La nona posizione, appena fuori dal podio dei cattivi, è occupata dal Capricorno. Il Capricorno è un segno che può indispettirsi per poco come il Toro o l’Ariete, ma quando gli gira male può diventare molto più diabolico e fargliela passare è davvero dura.

Alla decima posizione, o meglio al terzo posto tra i segni più malvagi, troviamo i Pesci. I Pesci hanno una personalità a volte apparentemente schizofrenica, similmente ai Gemelli, possono essere grandissimi amici ma anche fare grossi danni se pensano di poterne ricavare qualcosa di utile. Inoltre rispetto ai Gemelli, che cedono al lato oscuro quasi unicamente per un utile, i Pesci talvolta possono farlo anche solo per divertimento.

La seconda posizione tra i segni zodiacali più cattivi se la conquista il Cancro, conosciuto per una caratteristica in particolare: sembra infatti essere il segno in assoluto più vendicativo tra tutti e dodici. A quanto pare infatti chi è del segno del Cancro ci gode proprio nel pianificare ritorsioni nei confronti di chi l’ha ferito.

Ma nonostante questa diabolica sfaccettatura non supera lui, il primo, il re dei segni malvagi: lo Scorpione. Egoismo, cinismo, egocentrismo sono tutti tratti propri di questo segno, per il quale la parola “scusa” è un insulto alla propria persona. Bisogna essere davvero forti per dominarlo, perché lasciarsi prendere dalla sua natura malvagia può facilmente significare far soffrire le persone che si amano.