Esteri

La studentessa che ha venduto la verginit@ per 1 milione si è innamorata dell’uomo che l’ha comprata

Abbiamo sentito spesso di cose strane messe in vendita, ma oggi parliamo di qualcosa che non si trova nei negozi. Una giovane studentessa di nome Jasmine ha messo all’asta la sua verginit@ per un milione di sterline (quasi 1 milione e 400mila euro). Il motivo? Con i soldi guadagnati vuole ‘viaggiare, scoprire il mondo e aprire la propria attività’. Ma c’è dell’altro: la ragazza si è innamorata dell’uomo che ha sborsato la suddetta cifra e che le ha tolto la verginit@.

Jasmine ha 20 anni, è di Parigi e ha dichiarato che fino a poco tempo fa aveva intenzione di ‘conservare’ la sua verginit@ fino al matrimonio. Poi ha scoperto ‘Cinderella Es©orts’. Nonostante la sua famiglia ultracattolica le avesse fatto capire l’importanza del (non) sess© prima del matrimonio, a un certo punto Jasmine ha deciso che forse ‘vendersi’ per una cifra del genere era più profittevole. E infatti è arrivato il banchiere di Wall Street, residente a New York, che ha fatto l’offerta più alta: 1 milione di sterline.

L’uomo ha battuto altri ‘ricconi’ che hanno offerto cifre molto alte per togliere la verginit@ a Jasmine: un DJ di Los Angeles è arrivato a 900mila euro per avere la studentessa nel suo letto, un proprietario di immobili di Monaco (Germania) invece soltanto a 600mila. A detta di Jasmine, la scelta non poteva essere più azzeccata. L’uomo che ha ‘segnato’ la sua esistenza è ‘intelligente’ e ‘di successo’. Alcune ragazze hanno difficoltà a trovare un uomo che le offra un paio di drink in discoteca, mentre Jasmine grazie a Cinderella Escorts ha fatto il ‘colpaccio’.

La parigina che sul sito ha dichiarato di avere ‘capelli e occhi scuri’, ‘sen© naturale’ e ‘nessun tatuaggio o piercing’ dice che non si pente affatto della scelta criticata da molti.

E infatti non si è fermata a una notte di passione con il ricco banchiere americano, ora ci saranno altri appuntamenti romantici con lui. “Molte persone, se potessero tornare indietro, farebbero esattamente come me. Sono contenta di aver venduto la verginit@ e aver conosciuto il cliente”.

“Ero un po’ nervosa il giorno del nostro appuntamento – continua la ragazza – ma lui mi ha fatta sentire a mio agio, è stato un vero gentiluomo. Non voglio andare troppo nei dettagli ma posso dire che usciremo insieme di nuovo, continueremo a frequentarci. Forse parlare di amore è affrettato. Sta di fatto che ci piacciamo molto, poi vedremo cosa succederà in futuro. Sono stata fortunata: lui è un uomo intelligente, carismatico e poi a me piacciono quelli più vecchi di me”.

“Magari sarà lui il mio compagno di viaggio, scopriremo il Mondo insieme. Ormai vendere la verginit@ online è diventata una specie di moda, ma io consiglio alle ragazze di non andare troppo di fretta. A me c’è voluto parecchio per essere accettata sul sito e anche per ricevere l’offerta ufficiale. Le donne possono fare quello che vogliono con il loro corpo, basta con i pregiudizi! Nel mio caso ho fatto di testa mia e con il senno di poi posso dire che ne è valsa la pena!”. Com’è che si dice? “A ognuno il suo!”.