Esteri

Sua madre tentò di ab©rtire quando lui era ancora di cinque mesi. Le provò tutte, ma oggi quella stessa persona ha qualcosa da raccontare.

Dana Griffin-Graves ha pubblicato un video della reazione di suo marito Arkell Graves, alla notizia che era incinta da cinque mesi. Il video, divenuto virale, è stato visualizzato su YouTube più di 10 milioni di volte. La coppia, entrambi di 41 anni, aveva rinunciato ad avere figli dopo 17 anni di tentativi, poi è arrivato il miracolo che ha cambiato le loro vite.

Loading...

Baby Kaleb è nato prematuramente con un peso di soli 13 once (circa 368 gr) in ottobre, a sole 24 settimane di gravidanza. Questo perché la pressione sanguigna di Dana aveva raggiunto livelli quasi fat@li.

Loading...

Dana Griffin-Graves ha partorito quattro mesi prima del taglio cesareo quando è stata ricoverata in terapia intensiva con ipertensione quasi fat@le, a ottobre. I medici l’hanno avvertita che il nascituro stava mettendo a rischio la sua vita.

Il piccolo Kaleb Graves è nato 17 settimane prima del tempo, pesando solo 13 once. Fin dalla sua nascita, il giovane – che i suoi genitori chiamano il loro piccolo ‘miracolo’ – ha dimostrato di essere un combattente.

Erano 17 anni che la coppia cercava di avere un figlio, avevano sofferto molteplici ab©rti, ma proprio quando non lo cercavano più, rassegnati al volere di Dio, è arrivata la grande notizia. Dana si era rivolta a un ginæcologo in seguito a dei disturbi, ed è stato allora che la diagnosi del medico li ha spiazzati: non solo aspettava un bambino, ma era incinta già di 5 mesi.

Dopo circa cinque mesi dalla nascita, il bambino prematuro aveva raggiunto un peso abbastanza normale e si stava sviluppando bene. Kaleb ha dovuto subire un intervento chirurgico al cuore, ed è rimasto incubato per mesi a causa di una malattia polmonare cronica. “La prima volta che l’ho sentito piangere, era come una musica”, ha detto Dana a PEOPLE .

Suo marito, Arkell Graves, ha descritto l’altruismo di sua moglie che voleva continuare la sua gravidanza nonostante i medici l’avessero avvertita che rischiava di m©rire. Disse che il suo unico pensiero era quello di dare al suo bambino le migliori possibilità di soprævvivenza portandolo con sé per tutto il tempo che poteva. La madre di 41 anni ha scritto all’epoca: “É incredibile quanto siamo lontani, eppure ti sento vicino.