Esteri

Trova una neonata abbandonata: “non riuscivo a crederci, aveva ancora il cordone ombelicale attaccato”. Quello che compie quest’uomo vi farà commuovere…

Credevo che fosse una giornata come tante altre, era un sabato, mi sono svegliato per andare a lavoro, come tutte le mattine; passavo per un canale, una piccola scorciatoia che faccio sempre io, quando all’improvviso mi sono accorto di un piccolo fagottino sporco abbandonato sul ciglio della stradina. Non sapevo se si trattava di un cucciolo o di uno scherzo di cattivo gusto, ma ha attirato la mia attenzione, ho acceso la videocamera e mi sono avvicinato con cautela”.

“Non ho appena ho sollevato la coperta sono rimasto senza fiato: era una neonata, forse nata quello stesso giorno perché aveva ancora il cordone ombelicale attaccato, piangeva avvolta in quella copertina, era una cucciola indifesa! Passato lo stupore e l’imbarazzo di non sapere cosa fare, l’ho presa in braccio e l’ho portata nel più vicino ospedale della città”.

“Non ci credevo, i medici dopo averla visitata accuratamente e sottoposta a vari esami, hanno detto che la piccola era in perfette condizioni e che avrebbe recuperato molto molto presto. Ero così felice!!! Nessuno, tanto meno io, aveva informazioni su chi l’avesse abbandonata lì fuori, al freddo, su chi fossero i genitori. Io ho percepito da subito un legame con quell’esserino indifeso, un legame speciale, non appena l’ho sentita piangere per la prima volta. Credo veramente che sia stato il destino a farci incontrare! … E’ stato allora che ho preso una decisione che ci avrebbe cambiato totalmente la vita: ho deciso di adottare la piccolina, di portarla a casa con me!”.

“La mia famiglia mi appoggia al 100% nella mia decisione. Ho il dovere di cambiare il destino di questa bambina, la sua vita non è iniziata al meglio quindi dovrò donarle tutto l’amore del mondo perché sia felice: sono stato per lei la persona al giusta, al posto giusto, nel momento giusto; senza di me forse non sarebbe vissuta a lungo, questa è la missione che devo compiere per tutta la vita!”

La piccolina non è stata solo salvata, ha trovato anche una nuova famiglia, un dolce nido dove crescere al sicuro e nell’amore. Finalmente una storia sicuramente triste, ma con un dolce lieto fine! Condividete questa bellissima storia di speranza e con essa ringraziamo questo eroe che ha regalato ad un piccola angelo la possibilità di essere felice!