Esteri

Ultimissimo minuto: i minatori entrano nel pozzo di Totalán. Sono molto vicini a Julen

La prima coppia di minatori è scesa in una capsula di metallo nel tunnel recentemente scavato alle ore 17.49, ora locale spagnola, come confermato dalla sottodelegazione del governo a Malaga. Il compito della Hunosa Salvage Brigade è di perforare a mano circa quattro metri in orizzontale, dove si crede che il bambino sia caduto in un pozzo il 13 gennaio.

Loading...

Questa fase finale del salvataggio richiederà un massimo di 24 ore, Ángel García Vidal, coordinatore dell’operazione, ha dichiarato giorni fa. Gli operai hanno concluso in due, questo pomeriggio i lavori di condizionamento della piattaforma necessari per accedere al pozzo scavato in parallelo a quello in cui Julen è caduto 11 giorni fa.

La parte più pericolosa dell’operazione inizia ora, quando è il turno degli otto minatori sfollati dalle Asturie, che scenderanno per intraprendere il lavoro in coppia ogni 40 minuti, portando il proprio ossigeno. Inoltre, 10 guardie civili e 8 vigili del fuoco partecipano all’operazione. Sono ore decisive e tutti sperano in un miracolo.